Barman e bar, quando il Barman E’ il Bar.

barman bar

barman barIl bar in Italia ha assunto nel tempo una connotazione del tutto particolare, ed è possibile affermare che nel belpaese il Bar ha una funzione e delle caratteristiche che in nessun altro paese al mondo può avere.

Al Bar si beve il caffè, si prende un aperitivo, si sorseggia una birra, si degusta buon vino; al bar si fa colazione, si pranza, si cena, si effettua un veloce spuntino.

Al Bar si legge il giornale, si guarda un pò di tv, si acquistano vizi, si tenta la sorte; al Bar si può trovare la cena veloce da portare a casa, la bottiglia che manca proprio stasera, il latte scordato sullo scaffale del supermercato.

Al Bar condividi un evento, litighi per una manifestazione sportiva, ti scontri sui fatti del giorno; al Bar ti appassioni, sfoghi rabbie e frustazioni, metti in piazza i tuoi malumori, ed anche i tuoi sogni.

Al Bar vai a trovare un pò di conforto, a vantarti di una fortunata novità, a far vedere la ragazza, a trovare relax; al Bar ti diverti, ti rilassi, ti arrabbi, ridi, mangi, bevi, ti ubriachi,ti innamori e ci ripensi.

Poi c’è lui, l’invisible direttore d’orchestra, con la bacchetta a mezza altezza; il padrone ospitale che noti solo in sua assenza.
barman barL’amico a cui daresti le chiavi di casa, il confidente che però “si deve fare anche i fatti suoi”.

La persona con cui fai volentieri due chiacchiere, perchè sai che potrai dire esattamente quello che pensi, senza essere giudicato o schernito; l’uomo o la donna che saprà darti un consiglio ma non una direzione.

 

E’ la stessa persona che a volte risulta un pò burbero, soprattutto quando l’orario di chisura è già passato da un pezzo, e tu chiedi un altro drink.

Colui il quale a volte credi abbia un pò i fatti suoi, ma un sorriso ed una parola te la concede sempre volentieri.

Anche l’individuo che, con una espressione ben precisa, che solo lui sa assumere e tu riconoscere, credi ti stia mandando a quel paese.

E’ il barman, che tu chiami barista: dipende con chi tu stia parlando.

La persona di cui, può darsi, tu non possa avere il numero di telefono; l’uomo o la donna che non sai nemmeno se viva in città o se sia già sposato.

Certamente il barman, o se preferisci il barista, è quella persona che sa quando hai qualcosa da voler dire, quando vuoi stare in silenzio, quando sei particolarmente euforico e quando hai bisogno che ti si dica di no.

Un passo avanti ma un passo indietro, come disse un grande barman.

E quando dici “ci troviamo da Paolo” invece che “ci troviamo al bar” forse hai capito che il barman è il bar.

barman bar

Lascio un commento