Orange Blossom

cocktail orange blossom

cocktail orange blossomORANGE BLOSSOM

iba 1961

 

 

INGREDIENTI

1 1/4 oz | 3,5 cl Gin
1 1/4 oz | 3,5 cl succo di arancia

BICCHIERE

bicchiere_coppa cocktail

 

 

 

 

TECNICA DI PREPARAZIONE

shake and strain

 

 

 

 

 

 

PROCEDIMENTO

Versare gli ingredienti nello shaker con ghiaccio, agitare e versare attraverso lo strainer nella coppa cocktail.

STORIA E CURIOSITA’

Le origini dell’Orange Blossom sono piuttosto incerte, mentre è evidente che il nome del drink è un chiaro riferimento agli agrumi con i quali viene prodotta la parte analcolica del drink.
Orange Blossom è infatti il nome anglosassone per identificare le zagare, e cioè i fiori di arancio.
Sembra che il cocktail venne creato come variante del celebre Bronx, mentre secondo un’altra ipotesi fu elaborato da un anonimo barman in omaggio ad un poeta irlandese.
In passato il drink fu circondato da una ingiusta fama poco tenera nei propri confronti, tanto che nel 1934 il giornalista e autore dell’Esquire, Frank Shay, lo incluse nella sua personale lista dei dieci peggiori cocktail mondiali.
L’Orange Blossom godè invece di un’ottima fama nei periodi del proibizionismo statunitense, come gran parte dei drink contenenti una sostanziale ed evidente parte analcolica.
Data questa epoca d’oro è molto accreditata la tesi che il drink venne creato proprio nell’era proibizionista da un grupo di trafficanti, che trasportavano enormi quantità di Gin mischiandolo con il succo di arancia per eludere i controlli delle autorità.

Lascio un commento