Salty dog

cocktail salty dog

Il Salty Dog, la cui traduzione può significare “lupo di mare”, venne creato dal celebre George Jessel, padre del Bloody Mary, nel 1950, anche se alcuni indicano il 1947 come anno di nascita.

salty dogSALTY DOG

 

INGREDIENTI

1 1/2 oz | 4 cl Vodka
3 1/4 oz | 10 cl succo di pompelmo

 

 

 

BICCHIERE

bicchiere tumbler

 

 

 

 

 

TECNICA DI PREPARAZIONE

build

 

 

 

 

 

PROCEDIMENTO

Versare gli ingredienti nel bicchiere con ghiaccio. Bordare il bicchiere con il sale (facoltativo)

STORIA E CURIOSITA’

Il cocktail viene spesso confuso con un altro drink molto noto, il Greyhound.
Entrambi i cocktail vengono sovente elaborati a discrezione del barman, il quale può optare per l’uso del Gin piuttosto che la Vodka, anche se la ricetta ufficiale Iba del 1986 prevede che venga utilizzata quest’ultima.
A differenza del Greyhound, il Salty Dog viene servito in un tumbler anziché una coppa cocktail; inoltre può essere servito, facoltativamente, con un crusta di sale sul bicchiere; tale uso pare sia la distinzione principale tra i due drink.
Il Salty Dog, la cui traduzione può significare “lupo di mare”, venne creato dal celebre George Jessel, padre del Bloody Mary, nel 1950, anche se alcuni indicano il 1947 come anno di nascita.
Una interessante versione è il Tequila Salty Dog, meglio noto come Perro Salado, con l’uso di Tequila al posto della Vodka.

SCARICA LA SCHEDA PDF DEL DRINK

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *