Brown cocktail

brown cocktail

BROWN COCKTAIL

ivy league LOGOIl Brown cocktail è anche conosciuto con lo pseudonimo, affettuoso, di “Brunonian”, storpiatura evidente del nome stesso dell’ ateneo.

Il cocktail compare per la prima volta nel 1939 nel manuale “Just cocktail” di W.C. Whitfield, libro illustrato da Tad Shell. Il Brown cocktail compare anche nel successivo “Bartender’s guide” di Trader Vic del 1947.

Dopo tanta fama il drink scompare nel nulla, perdendo appeal e parte della propria storia.

L’UNIVERSITA’

La Brown University ha sede nella città di Providence, capitale del Rhode Island.

E’ la seconda città più popolosa del New England ed ha dato i natali al celebre scrittore H.P.Lovecraft.

La sede universitaria fù fondata nel 1764 ed ha un tasso di ammissione inferiore al 10%.

 

brown-university-cocktailINGREDIENTI BROWN COCKTAIL

1 1/2 oz | 4,5 cl BOURBON
1 1/2 oz | 4,5 cl DRY VERMOUTH
3 o 4 dash ORANGE BITTERS

BICCHIERE

bicchiere_coppa cocktail

 

 

 

 

TECNICA DI PREPARAZIONE

tecnica_stir_and_strain

 

 

 

 

 

GUARNIZIONE

 

 

 

 

 

PROCEDIMENTO

Versare gli ingredienti nel mixing glass con ghiaccio cristallino e versare nel bicchiere, precedentemente raffreddato, attraverso lo strainer. Decorare con twist o fetta di arancia.

 

Per altre ricette vai alla pagina cocktails&co!

SCARICA LA SCHEDA COMPLETA DEL COCKTAIL

 

Summary
Brown cocktail
Article Name
Brown cocktail
Description
Il Brown cocktail è un omaggio alla sede della Brown University di Providence, nel Rhode Island. Il cocktail ha come ingrediente principale il Bourbon.
Author
Publisher Name
Professione Barman
Publisher Logo

Lascio un commento