French Connection

french connection

Scheda completa del cocktail French Connection, con ingredienti, ricetta, descrizione, e curiosità del drink.

french connectionFRENCH CONNECTION

RICETTA FRENCH CONNECTION

  • 1 oz | 3,5 cl Cognac
  • 1 oz | 3,5 cl Amaretto

BICCHIERE
old fashioned

TECNICA DI PREPARAZIONE
build

GUARNIZIONE
nessuna

PROCEDIMENTO
Versare gli ingredienti nel bicchiere colmo di ghiaccio e mescolare delicatamente.

STORIA E CURIOSITA’ FRENCH CONNECTION

Come ogni cocktail che si rispetti, il French Connection ha un’origine incerta: secondo alcuni fu ideato tra gli anni 50 e 60 negli Stati Uniti, ma non è noto il motivo della propria denominazione.

Secondo altri fu creato in una riunione di barmen francesi, e da qui il proprio nome.

Il French Connection fa parte della lista dei cocktail ufficiali IBA dal 1987 e ha due famosissime varianti, anche esse facenti parti della medesima categoria, e cioè tra i Contemporary Classics: il God Father ed il God Mother.

Alcuni pareri negano la possibilità che God Father e God Mother possano essere varianti del French Connection, mentre è chiaro il legame tra i tre drink.

Essi sono infatti i tre cocktail inclusi nella trilogia dei cocktail criminali, così chiamati perchè tutti ispirati a personaggi, o gruppi di persone, legati al mondo della criminalità.

In particolare il French Connection potrebbe ispirarsi all’omonima organizzazione criminale corso-marsigliese, legata al traffico internazionale di droga tra Europa e Stati Uniti tra gli anni 40 e 70.

French Connection è anche il titolo di un celebre film vincitore di cinque premi Oscar, conosciuto in Italia come “il braccio violento della legge”, legato al mondo criminale e non all’omonimo cocktail.

 

 

SCARICA LA SCHEDA DEL COCKTAIL

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *