Grasshopper

grasshopper

Scheda completa del cocktail Grasshopper, con ingredienti, ricetta, descrizione, e curiosità del drink.

grasshopperGRASSHOPPER

RICETTA GRASSHOPPER

  • 1 oz | 3 cl crema di cacao (bianca)
  • 1 oz | 3 cl crema di menta (verde)
  • 1 oz | 3 cl crema di latte

BICCHIERE
coppa cocktail

TECNICA DI PREPARAZIONE
shake and strain

GUARNIZIONE
nessuna

PROCEDIMENTO
Versare gli ingredienti nello shaker con l’aggiunta di ghiaccio, agitare vigorosamente e versare nel bicchiere attraverso lo strainer.

STORIA E CURIOSITA’ GRASSHOPPER

Il nome del drink significa “cavalletta” in lingua inglese e fu sottoposto ad un forte interesse da parte della clientela dei bar tra gli anni 50 e 60 del secolo scorso: queste sono le uniche certezze riguardanti il drink, dato che l’origine del cocktail è incerta, esistendo numerose ipotesi.

Secondo alcuni fù Philibert Guichet Jr, proprietario del Tujague’s bar di New Orleans a crearlo; secondo altri il Grasshopper venne invece elaborato nel vecchio continente, a Londra, per mano del barman del Cytirion, dopo che questi notò il passaggio di un cavalletta nel parco di Piccadilly Circus nell’ambito di una festa.

Il cocktail compare però nel ricettario “Der Mixologist” di Carl A. Seutter del 1909, il quale lo presenta come drink a strati composti da due ingredienti.

Teorie più remote vedono nascere il drink al Fazio’s Restaurant di Milwaukee presso il Charlie’s a Minneapolis.

Il Grasshopper viene citato nel film “Ronin” del 1998, in cui il protgonista Larry, interpretato da Robert De Niro, lo richiede citando una ricetta differente, consistente in “due parti di Gin, una parte di Brandy e una parte di crema di menta”: da questo episodio nasce il Ronin Grasshopper.

 

 

SCARICA LA SCHEDA DEL COCKTAIL

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *