Harvey Wallbanger

harvey wallbanger

Scheda completa del cocktail Harvey Wallbanger, con ingredienti, ricetta, descrizione, e curiosità del drink.

harvey-wallbangerHARVEY WALLBANGER

RICETTA HARVEY WALLBANGER

  • 1 1/2 oz | 4,5 cl Vodka
  • 1/2 oz | 1,5 cl Galliano
  • 3 oz | 9 cl succo di arancia

BICCHIERE
highball

TECNICA DI PREPARAZIONE
build

GUARNIZIONE
fetta di ananas, ciliegina

PROCEDIMENTO
Versare la vodka e il succo di arancia nel bicchiere con ghiaccio, mescolare delicatamente e applicare un float up di Galliano. Guarnire con la fettina di arancia e la ciliegina maraschino.

STORIA E CURIOSITA’ HARVEY WALLBANGER

Il cocktail sembra fu ideato del barman tre volte campione del mondo Donato “Duke” Antone, il quale servì uno Screwdriver con aggiunta di Galliano all’amico surfista Harvey il quale, a seguito della correzione troppo abbondante, uscendo dal locale andò a sbattere contro un muro.

Una tesi meno affascinante, ma forse più concreta, indica nel team marketing della McKesson Imports Company i mandanti della creazione del drink, in linea con l’introduzione del celebre liquore nel mercato statunitense.

Molto curiosa la diffusione pubblicitaria del drink, con protagonista una mascotte intenta a surfare con dei sandali ai piedi.

Una ulteriore ipotesi, poco accreditata, vuole il nome del Harvey Wallbanger come omaggio al film “Harvey” interpretato da James Stewart, il quale, ogni volta che sbatteva contro un muro si ritrovava a parlare con Harvey, coniglio gigante che solo il protagonista era in grado di vedere.

Il drink è sinonimo di “guidatore ubriaco” nel linguaggio dei CB, e viene inoltre citato nei film “Knight and day” (”innocenti bugie”) con Tom Cruise e nel film “See no evil hear no evil” (”non guardarmi non ti sento”) con Richard Pryor e Gene Wilder.

 

 

SCARICA LA SCHEDA DEL COCKTAIL

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *