Lemon Drop Martini

lemon drop martiniLEMON DROP MARTINI

RICETTA LEMON DROP MARTINI

  • 3/4oz | 2,5 cl Vodka Citron
  • 3/4 oz | 2 cl Triple sec
  • 1/2 oz | 1,5 cl succo di limone (spremuto fresco)

BICCHIERE
coppa cocktail

TECNICA DI PREPARAZIONE
shake and strain

GUARNIZIONE
fetta di limone

PROCEDIMENTO
Versare gli ingredienti nello shaker, agitare e versare attraverso lo strainer nel bicchiere bordato di zucchero. Guarnire con la fetta di limone.

STORIA E CURIOSITA’ LEMON DROP MARTINI

Il Lemon Drop Martini è un cocktail piuttosto giovane ma nonostante la propria età non è semplice risalire alle sue origini.

Molto probabilmente fu creato nel 1970 dal barman del Henry’s Africa Bar di San Francisco, il signor Norman Jay Hobday, il quale fu il fondatore dello stesso locale nel 1969.

Secondo un’ulteriore fonte, che non mette in discussione la paternità del drink, il barman si ispirò alle celebri Lemon Drop Candy, caramelle a forma di limone, molto zuccherate e al sapore di limone, come logico attendersi.

Il termine “Martini” all’interno del nome non è legato al celebre marchio piemontese bensì all’uso, prettamente anglofono, di chiamare Martini Glass la coppa cocktail.

Lemon Drop è anche il nome di un peperoncino leggermente piccante tipicamente peruviano, di colore giallo, che viene molto impiegato in cucina nella elaborazione di salse ma anche nella preparazione di alcuni cocktail, come il Hot Lemon Drop.

 

 

SCARICA LA SCHEDA DEL COCKTAIL

Lascia un commento