Margarita

margarita

Scheda completa del cocktail Margarita, con ingredienti, ricetta, descrizione, e curiosità del drink.

margaritaMARGARITA

RICETTA MARGARITA

  • 1 1/ 4 oz | 3,5 cl Tequila
  • 3/ 4 oz | 2 cl Cointreau
  • 1/ 2 | 1,5 cl succo di lime (spremuto fresco)

BICCHIERE
coppa cocktail

TECNICA DI PREPARAZIONE
shake and strain

GUARNIZIONE
fetta di limone

PROCEDIMENTO
Versare gli ingredienti in uno shaker con ghiaccio, agitare e versare attraverso lo strainer nel bicchiere precedentemente bordato di sale.

STORIA E CURIOSITA’ MARGARITA

Il cocktail presenta origini incerte, essendo almeno quattro i pretendenti al ruolo di creatori del celebre drink; in ogni caso il cocktail sembra avere un forte legame con il Messico.

Carlos “Danny” Herrera, titolare del Rancho La Gloria di Tijuana, sostenne di averlo creato nel 1938ispirato da una ballerina allergica agli alcolici, ad eccezione del Tequila.

Secondo un’altra fonte, la benestante signora Margarita Sames, compagna del signor Tommy Hilton, fece preparare il drink per alcuni amici durante una vacanza ad Acapulco, nel 1948: in seguito Tommy Hilton fece in modo che il drink comparisse nelle drink list dei bar della catena degli Hotel Hilton.

Una tesi attendibile narra che Don Carlos Orozco elabororò il drink a Ensenada, nella Baja California, nel 1941 in onore della figlia dell’ambasciatore tedesco, Margarita Henkel, che omaggiòil locale con la propria visita.

La tesi più verosimile riguarda la storia che vuole Danny Negrete inventore del cocktail, in occasione delle nozze del fratello con la bella Margarita; è interessante notare che il barman messicano lavorò presso Agua Cliente Race Track, in cui si esibiva la signora Margarita Cansino,successivamente conosciuta con il nome d’arte di Rita Hayworth.

Spesso viene servito guarnito con una rondella di lime.

 

 

SCARICA LA SCHEDA DEL COCKTAIL

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *