Martini Perfect (o Martini Medium)

Il cocktail Martini Perfect

Il cocktail Martini Perfect è una variante del celebre Martini Dry, un cocktail che deve il proprio equilibrio grazie all’utilizzo dei due vermouth – dry e red – che lo differenziano rispetto alla versione classica (più secca) e a quella sweet. Rispetto ai due cocktail della stessa famiglia contiene una dose leggermente superiore di vermouth (di 0.5 cl maggiore).

Ricetta del Martini Perfect

cocktail-martini-perfectLa ricetta del Martini Perfect è inserita nella lista dei cocktail ufficiali della IBA nelle versione del 1993 (in decimi) e del 2004 (in centilitri).

  • 1 3/4 oz | 5,5 cl GIN
  • 1/4 oz | 1 cl VERMOUTH DRY
  • 1/4 oz | 1 cl VERMOUTH RED

Bicchiere

Coppa cocktail

Tecnica di costruzione

Stir and strain

Guarnizione

Scorza di limone o ciliegia maraschino (o entrambe).

Procedimento

Versare gli ingredienti in un mixing glass con ghiaccio, mescolare e filtrare nel bicchiere attraverso lo strainer nel bicchiere precedentemente raffreddato. Guarnire con scorza di limone o ciliegia maraschino

the-savoy-cocktail-book

La ricetta originale

La ricetta del Martini Perfect – o Medium – è ufficializzata dall’IBA nei due ricettari in cui è presente (1993 e 2004). Sebbene queste ricette siano tutt’ora utilizzate dai barman di tutto il mondo, esiste una ricetta pre esistente che si trova nel celebre The Savoy Cocktail Book di Harry Craddock, pubblicato nel 1930.

Questa la ricetta originale:

  • 1/2 GIN
  • 1/4 ITALIAN VERMOUTH
  • 1/4 FRENCH VERMOUTH 

Shakerare e filtrare nel cocktail glass.

Martini & Martini

Il Martini Perfect è una delle versioni del Martini classico presenti nelle già citate liste ufficiali IBA. Insieme ad esso si trovano il Martini Dry, il Martini Sweet e il Martini Vodka.

Dry, sweet a medium

La consuetudine di proporre più versioni dello stesso drink è ben presente nelle liste IBA del 1993 e del 2004. Nello specifico ciò accade con due la classici immortali, il Martini e il Manhattan

La versione Perfect – conosciuta anche come Medium – è quella che contempla l’uso dei due vermouth red e dry, per creare una versione intermedia dei drink.

Nel caso del Martini, la versione opposta è il Martini Sweet; il cocktail equivalente del Manhattan è invece il Manhattan Dry.

Lascia un commento