Mimosa

mimosa

Scheda completa del cocktail Mimosa, con ingredienti, ricetta, descrizione, e curiosità del drink.

mimosaMIMOSA

RICETTA MIMOSA

  • 2 1/2 oz | 7,5 cl Champagne
  • 2 1/2 oz | 7,5 cl succo di arancia (spremuta fresca)

BICCHIERE
flute

TECNICA DI PREPARAZIONE
stir

GUARNIZIONE
fetta di arancia (opzionale)

PROCEDIMENTO
Versare il succo di arancia spremuta fresca nel flute, aggiungere lentamente lo champagne e mescolare delicatamente.

STORIA E CURIOSITA’ MIMOSA

Il Mimosa è uno dei classici cocktail utilizzati nei ricevimenti e nelle grandi cerimonie, al pari di Bellini, Tintoretto e Rossini dai quali deriva.

Nell’ultimo ricettario ufficiale IBA del 2011 è segnalato come il Mimosa ed il Buck’s Fizz siano equivalenti, ma non è sempre stato così: nei ricettari del 1986 e del 1993 troviamo il drink con il nome di Buck’s Fizz con una proporzione champagne-succo di arancia di 6-4.

Nel ricettario del 2004 si trovano invece entrambi i cocktail, con dosi differenti (10 cl champagne e 5 cl di succo di arancia per il Buck’s Fizz, 7,5 cl di entrambi per il Mimosa) mentre nell’ultimo ricettario, stilato nel 2011, si trova solo il Mimosa.

L’origine del Mimosa è incerta, anche se sembra pressochè sicuro che sia stato elaborato nel 1925al Ritz di Parigi, mentre il Buck’s Fizz venne ideato quattro anni prima, nel 1921 dal barman Malachy MacGarry del Buck’s Club di Londra.

Quest’ultimo cocktail è noto nei paesi britannici per essere consumato durante la colazione nel giorno di Natale, oltre che per essere un antidoto per l’hangover post sbronza.

 

 

SCARICA LA SCHEDA DEL COCKTAIL

Leave a Comment