Tommy’s Margarita

tommy's margarita

cocktail-tommy's-margaritaTOMMY’S MARGARITA

RICETTA TOMMY’S MARGARITA

1 1/2 oz | 4,5 cl Tequila
1/2 oz | 1,5 cl succo di lime (spremuto fresco)
2 barspoon sciroppo di Agave

BICCHIERE
coppa cocktail

TECNICA DI PREPARAZIONE
shake

GUARNIZIONE
nessuna

PROCEDIMENTO
Versare gli ingredienti nello shaker ed agitare, versare direttamente nel bicchiere.

STORIA E CURIOSITA’ TOMMY’S MARGARITA

Il cocktail è stato elaborato all’interno del Tommy’s Restaurant di San Francisco, vero e proprio tempio del Tequila nonchè locale negli Stati Uniti che può vantare la più vasta collezione del celebre distillato messicano.

Il creatore fu il barman Julio Barmejo, figlio dei proprietari del locale, Tommy ed Elmy Barmejo, i quali fondarono il locale nel 1965 con l’intento di esportare la vera cucina tradizionale dello Yucatan.

Julio creò il drink nel 1990, effettuando una semplice variazione al più classico Margarita, sostituendo il Triple Sec con lo sciroppo di Agave.

Inizialmente il cocktail veniva preparato con il blender, perchè i clienti si aspettavano una consistenza più cremosa del drink.

Da quel momento il Tommy’s Margarita si diffuse rapidamente in tutta la California, varcando i confini nazionali per diventare un cocktail ufficiale IBA nel 2011.

Julio nel 2003 è diventato ambasciatore del Tequila per gli USA e diffonde la sua enorme conoscenza del prodotto in tutto il mondo.

.

 

SCARICA LA SCHEDA DEL COCKTAIL

Lascio un commento