Cocktail…le origini – quarta ipotesi

cocktail tavernaL’origine della parola Cocktail vanta numerose teorie, alcune delle quali già proposte: indubbiamente sono molte le tesi accreditate ad essere considerate come unica e vera.

Tra tutte le ipotesi ve ne sono alcune che verosimilmente risultano le maggiori candidate: il denominatore comune che le lega sembra essere il luogo di nascita, e cioè gli Stati Uniti.
Una teoria moto significativa, e molto affascinante, riguarda per l’appunto la genesi degli Stati Uniti d’America perchè la leggenda in questione si svolse durante gli anni della guerra d’indipendenza americana, a cavallo tra il 1775 ed il 1783.

Questa teoria racconta che in una taverna, gestita dai sostenitori dei rivoluzionari, alle truppe franco-americane fossero serviti dei piatti a base di pollo, ricavati grazie ai furti del gestore della taverna ai danni del vicino pollaio di proprietà di simpatizzanti britannici; per irridere i vicini venivano serviti dei drink decorati con le piume della coda dei galli sottratti.

cocktail cock tailApprofondendo la storia sembra che tale opera avvenne nel 1779 per mano di Betsy Flanagan, rimasta vedova a causa della morte del marito avvenuta durante la guerra.

La signora Betsy gestì una taverna a Yorktown frequentata da soldati rivoluzionari, servendo lauti pasti forniti dal pollame sottratto ai vicini pro britannici.

Al termine del pranzo venivano serviti dei drink decorati con le piume della coda dei galli, che venivano frequentemente richiesti con l’aumentare del tasso alcolico: “more cock tails!” era la richiesta dei soldati alticci!

La teoria, per alcuni azzardata, viene invece appoggiata da numerosi sostenitori, principalmente nel nuovo continente.

Lascia un commento